Skip to main content

Ricerca

Ricerca
Alcuni cibi o abitudini causano problemi di digestione

Title

Cause della diarrea: abitudini alimentari e cibo

Il cibo e il modo di mangiare possono avere serie conseguenze sul benessere intestinale. Mangiare cibi a cui il nostro organismo è sensibile, mangiare troppo o troppo velocemente possono avere un ruolo cruciale nel provocare la diarrea.

Abitudini alimentari

Di seguito, alcune tra le cause della diarrea legate all'alimentazione:

  • mangiare troppo velocemente. Quando lo stomaco è sazio, impiega 20 minuti a comunicare questo messaggio al cervello; di conseguenza, mangiare troppo velocemente aumenta le probabilità di ingerire troppo cibo, implicando una digestione più impegnativa;
  • inghiottire tutto d'un fiato. Quando si ingoia cibo in un sol boccone, viene ingerita dell'aria che causa gas intestinali e provoca una cattiva digestione;
  • pasti abbondanti e pesanti. Necessitano di più tempo per essere digeriti e fanno lavorare più duramente il sistema digestivo;
  • mangiare a tarda serata. L'efficienza dell'apparato digerente è minima a fine giornata.

Cibi e bevande

Non siamo tutti uguali. Ciò che può causare la diarrea in qualcuno può non avere effetti o addirittura agire da calmante per qualcun altro. Tuttavia, vi sono alcuni cibi e bevande che, solitamente, possono causare diarrea e sono riportati di seguito:

  • alcol. Il tuo vino o liquore preferito può irritare lo stomaco. Ogni bevanda provoca un effetto diverso in ognuno di noi; cerca di capire quali non vanno d'accordo con il tuo apparato digerente ed evita di berle;
  • cibi Piccanti. Studi recenti hanno dimostrato che alimenti ricchi e piccanti possono peggiorare il dolore addominale in coloro che soffrono di sindrome del colon irritabile. Si pensa che ciò sia dovuto a una sostanza che si trova nei peperoncini;
  • cibi fritti e ricchi di grassi. Aumentano l'intensità delle contrazioni intestinali naturali che avvengono durante la digestione e possono peggiorare i sintomi nelle persone che soffrono di diarrea;
  • mangiare troppa frutta o verdura. Mangiare troppi fagioli, broccoli, cavoli, kiwi o troppe prugne può, per alcuni, essere causa di diarrea;
  • latticini. È risaputo che latte, formaggio, panna e altri prodotti caseari possono causare diarrea per alcune persone;
  • caffè e tè. Una delle cause che scatena problemi di digestione in molte persone è stata identificata nella caffeina. Cerca di limitarne la quantità assunta giornalmente o prova a sostituire il caffè con tè verde o tisane;
  • dolcificanti. La diarrea è stata associata anche a dolcificanti artificiali come il sorbitolo e il fruttosio, presenti in bevande dietetiche, dolciumi e gomme da masticare, in parte a causa della scarsa capacità dell'intestino tenue di assorbirli. Controlla gli ingredienti nelle confezioni dei prodotti.

Ricorda che i sintomi possono essere causati non dal cibo ingerito in giornata, ma anche da quello mangiato il giorno precedente. Oppure la causa potrebbe non essere il cibo in sé, ma mangiare velocemente, tardi o in grande quantità. 

Come individuare i cibi o le abitudini alimentari che causano problemi

Se hai la diarrea, potrebbe essere causata da alcuni alimenti o dal modo in cui mangi. Un modo per individuare i cibi e le abitudini alimentari che provocano la diarrea è quello di tenere un diario giornaliero di cosa si mangia e come lo si mangia, così da poter associare certi cibi o abitudini ai propri sintomi.

Leggi i nostri suggerimenti su come gestire regime e abitudini alimentari

IMODIUM® Capsule è un prodotto indicato per fermare la diarrea. Medicinale di automedicazione.

IMODIUM® Capsule Molli sono capsule piccole, morbide e facili da deglutire. Contengono un liquido che si scioglie delicatamente e ferma la diarrea. Medicinale di automedicazione.

IMODIUM® Orosolubile si scioglie in bocca in pochi secondi: indicato quando sei fuori casa. Medicinale di automedicazione.

ImoFlora™, Fermenti lattici vivi Bifidobatteri BB-12®. Integratore alimentare.